L’annuncio di Vialli: “Non ho più segni della malattia”

Gianluca Vialli, 55 anni. Ansa

In un’intervista a Repubblica: “Finiti 17 mesi di chemio a dicembre, sottovoce dico che sono felice”

Una frase che svela un mondo di sollievo grande così. Gianluca Vialli ha vinto la sua battaglia con il tumore. Lo ha raccontato lui stesso, nel giorno di Pasqua, in un’intervista a Repubblica: “Ho finito a dicembre 17 mesi di chemioterapia. Due cicli: uno di nove e uno di 8 mesi. E adesso, ad aprile, gli esami non hanno evidenziato segni di malattia. È stata molto, molto dura, anche per un tipo tosto come me. E ora veder ricrescere i peli del corpo e le sopracciglia vuol dire tantissimo.

Lo dico sottovoce, ma sono felice”. Il grande attaccante di Samp e Juve nei mesi scorsi è tornato a lavorare accanto all’amico di una vita, Roberto Mancini, nello staff dela Nazionale. Due leggende azzurre di nuovo in azzurro, con Vialli che adesso ha un’arma in più: il cuore leggero.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *