Del Piero e Totti: “Noi amici, rivali e simboli. Il rimpianto? Aver giocato poco insieme»

Del Piero e Totti, rivali ma amici. LaPresse

Gli ex numero 10 di Juve e Roma si raccontano: «Abbiamo rappresentato un movimento, quante lacrime per i nostri addii al calcio». Poi spunta Maldini: «In palestra dopo il coronavirus, che fatica…»

La storia di un’amicizia, la storia di un rapporto che è andato oltre ogni rivalità. Ale Del Piero e Francesco Totti sono stati ospiti oggi di Sky e hanno ripercorso insieme le tappe del loro rapporto e della loro carriera. Un rapporto nato come una rivalità – capitani di Juve e Roma, ruolo simile in Nazionale – e diventato presto una solida amicizia, che dura ancora oggi.

«Abbiamo rappresentato un movimento – spiega Del Piero -, ne siamo stati parte e abbiamo sempre sentito la responsabilità. C’è stata rivalità, ma poi un grande rispetto reciproco che poi è diventata amicizia. Entrambi rincorrevamo il nostro sogno». Aggiunge Totti: «Non è mai stato un allenatore o una partita in più o in meno a mettersi in mezzo alla nostra amicizia. Anche perché potremmo ancora dire la nostra». Totti sorride, Del Piero pure. E annuisce.

Acquisto maglie calcio shop 2020 online,maglia Juventus 2020 personalizzate,per fornire il miglior servizio al prezzo più basso. Benvenuti a questo acquisto.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *