Pirlo e Toni sui banchi al Master per allenatori di Coverciano. E con loro ci sono due donne

Andrea Pirlo, oggi 40 anni, dopo il gol al Ghana ai Mondiali del 2006. Ansa

I due campioni del mondo sono tra i venticinque «studenti» che puntano alla licenza di massimo livello per tecnici. In squadra anche Samuel, Thiago Motta, Chivu, Bonera, Montero, Palombo e Kallon. Ci sono pure Nazzarena Grilli, attuale c.t. dell’Under 17 femminile, e Manuela Tesse, alla guida della Lazio femminile dal 2017

In un passato nemmeno troppo remoto, schierarli insieme in campo avrebbe significato nutrire ambizioni fondate di scudetto: Luca Toni, Andrea Pirlo, Walter Samuel, Thiago Motta e Cristian Chivu. Ci saranno anche loro, due campioni del mondo e tre artefici del Triplete dell’Inter, tra gli allievi del prossimo Master Uefa Pro, il corso di massimo livello per la formazione degli allenatori di calcio. Eppure, le presenze più significative nell’elenco dei venticinque studenti potrebbero non essere le loro: tra i nomi di chi siederà dietro i banchi di Coverciano, infatti, figurano anche due donne.
NAZZARENA E MANUELA—Una delle corsiste è Nazzarena Grilli, diventata allenatrice nel 1994 dopo una carriera da calciatrice lunga vent’anni. Oggi siede sulla panchina della Nazionale femminile Under 17, dopo essere stata anche al Milan nella stagione 2009-10. L’altra è Manuela Tesse, alla guida della Lazio femminile dal 2017, ma soprattutto azzurra in quel Mondiale 1999 che aprì la strada alla scoperta del calcio femminile in Italia e ai successi di Sara Gama e compagne.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *